You have allowed cookies to be placed on your computer. This decision can be reversed.

Get Adobe Flash player

I Capodieci Segnalano

SOS Goletta Verde

SOS Galetta verdeAiutaci a difendere il mare e i laghi dall'inquinamento.

Se ti capita di individuare tubature che scaricano liquidi o sostanze in mare o nei laghi, se ti imbatti in tratti di mare o di lago dal colore e dall’odore sgradevoli segnalalo tempestivamente a SOS Goletta.

 

Le vostre segnalazioni aiuteranno i biologi di Goletta Verde e della Goletta dei Laghi a individuare nuovi punti da controllare, campionare, denunciare alle autorità competenti.

 

Ci aiuterà inoltre a tenere informati i cittadini sul reale stato di salute del nostro mare e dei nostri laghi. Per portare avanti il nostro impegno in difesa del mare e dei laghi dall’inquinamento abbiamo bisogno del contributo di tutti. Anche del tuo!

 

Cosa serve per fare una segnalazione:

  1. una breve descrizione della situazione
  2. l’indirizzo e le indicazioni utili per identificare il punto
  3. le foto dello scarico o dell’area inquinata e un tuo recapito telefonico

 

a chi si comunica la segnalazione:

  1. attraverso il sito www.legambiente.it
  2. scrivendo a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.
  3. inviando un SMS o MMS al numero 346.007.4114
  4. chiamando lo 06.862681

Siti sensibili nei comuni di Mola di Bari e Conversano

Il circolo di Legambiente Mola ha sottoposto ai Comuni di Mola e Conversano e per conoscenza al "Comitato Regionale per la valutazione dello stato ambientale dell’area vasta in Contrada Martucci – Conversano" alcuni siti sensibili dal punto di vista ambientale, nei quali è possibile si siano svolte attività tali da rendere opportuno il loro inserimento nella perimetrazione dell'area vasta da investigare da parte del "Comitato Regionale per la valutazione dello stato ambientale dell'area vasta in Contrada Martucci – Conversano" istituito dalla Regione Puglia con l'O.d.G. Giorno Martucci – Grottelline approvato dalla giunta regionale pugliese nella riunione del 15/10/2013.

 

Leggi il comunicato: clicca qui.

Premio ambientalista dell'anno

Grazie al suo atto di forza, coscienza e coraggio, Domenico Lestingi, l'operaio (ormai ex-operaio) che nel marzo del 2012 portò alla luce rifiuti abusivamente interrati nei territori di Mola e Conversano, è stato inserito tra gli otto candidati del premio Luisa Minazzi "Ambientalista dell'anno 2013".

Un voto a Domenico Lestingi è un voto contro le violenze operate nel tempo sul nostro territorio.
Si può votare on line collegandosi al sito della Nuova Ecologia o richiedendo una scheda, da restituire debitamente firmata, al circolo legambiente di Mola di Bari o al Comitato Chiudiamo la discarica Martucci.
Se ritenete giusto farlo, votate e invitate i Vs. amici a farlo.

Dai rifiuti nasce un fiore...

Segnaliamo l'articolo "Dai rifiuti nasce un fiore, ma la politica intervenga", pubblicato in Galleria nella sezione Rassegna Stampa.

Dal riciclo nuove idee per l'albero di Natale

Albero e presepe ecologicoSul sito della Sanpellegrino un interessante articolo sulla tendenza degli ultimi anni a realizzare alberi di Natale alternativi, attraverso bottiglie e materiali riciclabili.
Tra questi spicca l'esperienza de "I Capodieci":

L'ESPERIENZA ITALIANA -  Da Oltreoceano l'albero di Natale ecologico è arrivato anche Italia. Siamo nel 2009 e il presidente del circolo di Legambiente di Mola "I Capodieci" ed ecodesigner Antonella Berlen ha realizzato uno speciale albero di Natale utilizzando oltre 600 bottiglie di acqua minerale trasparenti e blu, del plexiglas e dei fili di ferro. L'ecodesigner Berlen, non nuova a realizzare oggetti d'arte con materiale di scarto ed imballaggi in PET, per decorare l'albero ha ricreato delle stelle tagliando e modellando opportunamente i fondi delle bottiglie. Dell'opera ha fatto parte anche un presepe, anch'esso realizzato con bottiglie di acqua minerale.

Leggi l'articolo completo: clicca qui.